Come migliorare la propria presenza online con la Realtà Aumentata e distinguersi dai competitor

Realtà aumentata: cos’è e come funziona

La realtà aumentata, è quell’insieme di tecnologie hardware e software che, attraverso l’uso dell’intelligenza artificiale, creare una visione potenziata della realtà grazie alla sovrapposizione di contenuti digitali che possono essere oggetti, filmati, sensazioni tattili, olfattive e suoni. Il risultato finale è un ambiente fittizio, ma estremamente interattivo e attrattivo.

Come funziona nel Digital Marketing?

Nel marketing l’utilizzo della realtà aumentata fornisce un valore aggiunto ai clienti, se utilizzata nel modo giusto. In questo settore c’è costantemente bisogno di nuove novità in quanto diventa sempre più difficile instaurare contatti con i potenziali clienti e gestire le relazioni con quelli già esistenti.

La concorrenza tra i diversi fornitori aumenta di giorno in giorno e per questo diventa sempre più importante trovare modi di fare pubblicità innovativi e fuori dal comune. Qui entra in gioco la realtà aumentata: idee e formati nuovi attirano l’attenzione dei clienti offrendo allo stesso tempo un reale valore aggiunto, indipendentemente dal settore in cui ci si trova.

In ambito e-commerce, si può sfruttare il concetto della realtà aumentata per ottimizzare l’esperienza d’uso dell’utente. In questo contesto, ricoprono un ruolo privilegiato i dispositivi mobili. Gli E-commerce mobile sono sempre più in trend e si prevede che entro il 2023 rappresenterà il 53.9% delle vendite nel settore retail.

Grazie agli smartphone e all’unione del mobile e acquisti digitale con la realtà aumentata, sarà possibile raggiungere una fetta di pubblico sempre più ampia!

Differenza tra Realtà Aumentata e Realtà Virtuale?

Attenzione a non confondere la realtà aumentata (AR) con la realtà virtuale (VR).
Difatti, i due termini vengono erroneamente utilizzati come sinonimi, ma vi è una sostanziale differenza: l’AR è una tecnologia che ha lo scopo di integrare la realtà con elementi virtuali, mentre la Realtà Virtuale crea un mondo nuovo, “parallelo” a quello in cui viviamo, in cui gli utenti interagiscono con oggetti 100% artificiali. (tramite l’utilizzo di visori e occhialini).

App mobile per il posizionamento di elementi 3D all’interno di spazi reali

Famosissime sono quelle utilizzate dal colosso IKEA e da Amazon (Amazon AR view). Grazie a questa tipologia di app, attraverso il proprio dispositivo mobile, l’utente può selezionare l’oggetto di proprio interesse e posizionarlo virtualmente all’interno di uno spazio reale, così da avere un’anteprima in AR di come si presenterà l’oggetto una volta acquistato.

Quali sono i vantaggi della Realtà Aumentata nel Digital Marketing?

Innanzitutto, devi sapere che l’AR marketing può essere integrata in siti web, grazie a browser compatibili come Chrome e Firefox, applicazioni mobile, banner advertising di campagne display, bot di Facebook Messenger, social network, automobili e fermate dell’autobus che trasformano l’attesa del trasporto pubblico in un’esperienza memorabile.

  1. Aumento dell’engagement
  2. Potenziamento della customer loyalty
  3. Miglioramento della customer experience

Se la maggior parte degli utenti crede che la AR apporti un grande valore aggiunto alla sua esperienza d’acquisto, questo ci fa comprendere che il pubblico è ormai pronto a questa nuova tecnologia.

Conclusioni

Per quanto relativamente nuova, la realtà aumentata, alla portata di Smartphone, sta già rivoluzionando il modo di fare marketing e la relazione brand e cliente conosciuta fin ora, dando luce ad un marketing interattivo, sempre più, alla volontà del consumatore.

Sei interessato alle possibilità che la realtà aumentata offre al tuo business? Vorresti integrare anche tu l’AR nei tuoi servizi? Witag Web Agency e Foto Virtuali hanno ideato una tecnologia proprietaria che permette di fare tutto ciò in modo semplice e veloce! Leggi più qui o contatta il nostro team.