Il coupon rappresenta uno strumento molto apprezzato da utenti ed è utile per i negozi che desiderano incrementare le proprie vendite.

Conosciamo meglio tutte le caratteristiche di questo strumento che suggerisce diverse idee interessanti in chiave marketing.

Non è una novità in assoluto, anzi è in commercio già da qualche anno. Negli ultimi tempi si sta anche digitalizzando, essendo reperibile tanto in forma cartacea che digitale. Come creare un coupon perfetto? soprattutto in vista delle festività:

Questa è una domanda da porsi, poiché bisogna sfruttare al massimo le potenzialità di questo strumento. Perché piace così tanto? Perché toglie il cliente dall’imbarazzo di dover fare un acquisto.

Quali sono i vantaggi del coupon?

  1. acquisizione di nuovi clienti;
  2. fidelizzare i vecchi clienti;
  3. aumento del volume delle vendite.

Come creare coupon efficace: cartaceo o digitale?

Esistono due tipi di buono regalo, cartaceo o digitale. Per rendere più aggraziato il buono regalo devi lavorare sul packaging, creando uno stile accattivante e che rispecchi il logo e la filosofia della tua attività.

Il buono cartaceo è una soluzione ideale per i negozi fisici, che però possono tranquillamente sfruttare anche il buono digitale, soprattutto se è presente anche un e-shop online;

Il buono digitale è una soluzione pratica che consente di spedire un regalo a chi è distante fisicamente; bisogna lavorare tanto sulla grafica quanto sulle offerte promozionali.

Obiettivi da porsi per i commercianti

Un coupon può avere diversi obiettivi: l’aumento delle vendite, il miglioramento della brand awareness ed una maggiore visibilità del tuo negozio. Ciò che conta però è ottenere un ottimo ROI che giustifica l’investimento fatto.

Sono principalmente due gli obiettivi da raggiungere con il coupon: la fidelizzazione della clientela e l’up selling.

Il mercato di oggi è estremamente competitivo ed inoltre i clienti sono meno “fedeli” rispetto a prima, avendo a disposizione una proposta sempre più ampia e variegata.

La fidelizzazione è quindi uno dei primi step che ogni negozio dovrebbe fare. Il coupon è un’ottima soluzione per chi non sa cosa acquistare ed il tuo negozio può quindi fornire alternative interessanti.

Altro obiettivo da perseguire è l’up selling. Chi ha un buono regalo a disposizione, spesso è disposto ad aggiungere denaro per acquistare un prodotto che altrimenti sarebbe troppo costoso.

Con un buono di 30 euro, ad esempio, è possibile acquistare un prodotto di 50 euro ma aggiungendo solo 20 euro in più. Il cliente acquista l’articolo che desidera, ma ad un prezzo decisamente inferiore.

Promuovi il coupon soprattutto nelle festività

I coupon sono un’ottima idea di marketing, ma devi sfruttarlo nel modo giusto. Un’ottima soluzione proporla in base alla stagionalità. I coupon vanno a ruba in prossimità delle festività natalizie, San Valentino, Black Friday ecc..